La Colombera: non solo Timorasso

Tornano gli eventi in Banca del Vino con una serata focalizzata sui Colli Tortonesi.

Protagonista sarà una delle prime aziende che ha creduto nel valore e nel recupero del timorasso, vitigno mito della zona: La Colombera.

Realtà famigliare, è saldamente condotta da Elisa Semino, dedita alla viticoltura fin dagli anni dell’Università, insieme al padre e al fratello.

Il lavoro in vigna e in cantina esprime tutela del suolo, meticolosità e dedizione.

Con i suoi 30 ettari destinati alla coltivazione dei ceci e del grano e i circa 2 ettari di frutteti, La Colombera non è solo viticoltura ma risulta un vero e proprio sistema dotato di un’economia propria.

Tutta la produzione è caratterizzata dalla massima sostenibilità e dal rispetto per il territorio.

Nel corso dell’incontro, moderato da Giancarlo Gariglio, curatore Slow Wine, insieme ad Elisa e a suo marito Davide Ferrarese, agronomo, conosceremo le colline del Tortonese, l’azienda e una selezione dei suoi vini.

Nello specifico si assaggeranno:

  • Colli Tortonesi Timorasso Derthona, presentato nelle annate 2020 e 2018
  • Degustazione “micro verticale” dei Colli Tortonesi Timorasso Il Montino: 2017, 2016, 2015
  • Non mancherà il rosso: Colli Tortonesi Monleale’19

L’incontro inizierà alle 19:00 e si svolgerà nella sala degustazione in Banca del Vino, nel cuore delle cantine storiche.

I posti sono limitati ed è necessaria la prenotazione.

Il costo della serata è di € 25.
Per i soci Slow Food, FISAR e gli studenti Unisg il costo è di € 20.
Per i soci de La Banca del Vino il costo è di € 15.

Per info e per prenotare:
tel. +39 0172 458418
mail: info@bancadelvino.it

 

 

3 novembre @ 19:00
19:00 — 20:30 (1h 30′)

Pollenzo

Did you like this? Share it!