Ricasoli Firidolfi Giovanni

produttori vinoRicasoli Firidolfi Giovanni

L’Azienda agricola, produttrice di vini e di olio, si estende su una superficie di 200 ettari di cui 22 coltivati a vite ed i restanti occupati da oliveto, seminativo e bosco.

Dopo una secolare attività vitivinicola della famiglia, l’azienda moderna, con il brand “Castello di Cacchiano”,  prende avvio nel 1974 quando la proprietà viene ereditata dalla N.D. Elisabetta dei Conti Balbi Valier, vedova del Barone Alberto Ricasoli-Firidolfi, padre di Giovanni, l’attuale proprietario.

La tenuta del Castello di Cacchiano è appartenuta – fra l’altro – nel XIX secolo anche al Barone Bettino Ricasoli, quadrisavolo dell’attuale proprietario, soprannominato il “Barone di Ferro” (Firenze, 9 marzo 1809 – Castello di Brolio, 23 ottobre 1880), grande innovatore della vitivinicoltura toscana e codificatore dell’assemblaggio del vino Chianti (oggi vino Chianti Classico).

L’Azienda agricola, produttrice di vini e di olio, situata in una delle più prestigiose posizioni di tutto il Chianti, si estende su una superficie di 200 ettari di cui 22 coltivati a vite ed i restanti occupati da oliveto (circa 4.700 piante), seminativo e bosco.