Barile Luigi

aziende alimentariBarile Luigi

La Grappa Barile nasce dalla passione di un personaggio, Luigi Barile (Gino per gli amici), che nella sua vita ha fatto diversi mestieri che oggi lo hanno portato ad essere conosciuto come “Mastro distillatore” e “Re della Grappa”.

E’ il risultato di un progetto di due grandi amici che, molto tempo fa, nel Cantiere Navale di Sestri Ponente a Genova, hanno pensato un grande sogno che poi, nel tempo, si è realizzato.
Insieme, nel 1976, hanno deciso di acquisire una antica distilleria, a Silvano D’Orba, nell’Alto Monferrato, usando l’antico impianto di distillazione con due alambicchi in rame discontinui a bagnomaria alla piemontese ed  il magnifico forno a legna, che dona valori aggiunti al distillato stesso. Le vinacce sono solo della zona (dolcetto) e la distillazione non va oltre i 40 giorni all’anno, proprio per ricavare un distillato fresco dai profumi naturali. Il punto vincente è stato che già nel ’76 i due soci decidono di

mettere la grappa ad invecchiare in botti di Rovere da 250 litri il risultato è una grappa di alta qualità ricca di aromi e sapori a cui l’invecchiamento conferisce un colore ambrato, sublimandone il profumo ed esaltandone il gusto.
Purtroppo il Socio Bormida Antonio nel 1999 si ammala e muore  lasciando Gino Barile da solo a portare avanti il loro sogno.
Gino, (che attualmente ha 84 anni portati “alla grande”) e che ha sempre affrontato la vita con curiosità e voglia di fare, grazie anche alla sua tenacia, riesce in questo intento: fare una grappa che stupisce gli appassionati di questo settore.
E’ La grappa che, per ben due volte, è stata donata ai grandi della terra: al G8 di Genova nel 2001 e al G20 del Canada nel 2010.

Ha vinto premi internazionali, uno per tutti il “Wine & Spirit” di Londra.
E’ stata celebrata dai più competenti giornalisti del settore tra cui il grande Luigi Veronelli che nel 2000 pubblicamente l’ha definita “miglior grappa italiana”. La Distilleria Barile, di cui oggisi chiede la tutela UNESCO, è un patrimonio unico nel suo genere e difficilmente eguagliabile, una vera e propria “capsula del tempo”, testimonianza di stili di vita e tradizioni di portata storica e culturale. La Grappa Barile è : “la grappa dei numeri 1“, la grappa di chi si vuole bene, che esprime al meglio i sapori della vita.
Provare per credere!